Storia dell'articolo
Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 02 aprile 2013 alle ore 11:09.

My24
(Corbis)(Corbis)

LONDRA – Quattromila posti di lavoro nel primo semestre dell'anno. Fra dati acquisiti e previsioni ben calcolate la City ha la sensazione di essere al punto di svolta. Nei primi tre mesi dell'anno secondo una ricerca di Cbi - la Confindustri britannica - il mondo dei servizi finanziari nel miglio quadrato di Londra ha creato duemila nuovi occupati in un inatteso boom di utili e scambi per un settore che dal 2008 si muove su e giù in modo imprevedibile regolato com'è da norme dettate dal ritmo degli scandali.

Se i primi duemila sono occupati reali, gli altri duemila sono solo la previsione che Cbi ha maturato analizzando le aspettative di 96 società del settore che hanno risposto a questionari preparati da PriceWaterhouseCoopers. Le aspettative sono quindi tanto rosee da far pensare che nelle prossime settimane la domanda di nuove figure professionali a diverso livello rimarrà sostenuta come lo è stata nei primi tre mesi. È una svolta perché da tre trimestri il saldo dell'occupazione nella City era negativo. Segnale pessimo per un'economia sull'orlo della ricaduta nella terza recessione – nonostante gli ultimi dati dell'export suggeriscano un rimbalzo significativo – che è ancora fortemente legata all'andamento dell'industria del servizi finanziari. Un settore che occupa 1,1 milioni di persone nel Regno Unito, decimate – meno 10 per cento – dal credit crunch del 2008 seguito dall'eurocrisi ancora in corso.

Commenta la notizia

Listino azionario italia

301 Moved Permanently

Moved Permanently

The document has moved here.

Principali Indici

301 Moved Permanently

Moved Permanently

The document has moved here.

301 Moved Permanently

Moved Permanently

The document has moved here.

Shopping24

Dai nostri archivi