Storia dell'articolo
Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 03 febbraio 2015 alle ore 07:25.

My24

Ci saranno anche banche cinesi tra i soggetti che terranno a battesimo l’erede del fixing dell’oro, pronto a debuttare in marzo. Ma a sorvegliare il nuovo benchmark, con l’obiettivo di evitare ogni forma di manipolazione, saranno le autorità di vigilanza britanniche.

Il conto alla rovescia per l’abbandono del vecchio fixing è ormai cominciato. Dopo quasi un secolo di storia, anche per il metallo giallo - come già per argento e platino - si passerà a un sistema di aste elettronico, più trasparente e “democratico” rispetto al meccanismo in vigore dal 1919, in cui era un piccolo gruppo di banche a stabilire il riferimento di prezzo nel corso di due conference call quotidiane.

Il nuovo benchmark, l’Lbma Gold Price, sarà frutto di un’asta elettronica, con ordini bid e ask visibili da chiunque (su apposito terminale) e aggiornati ogni 30 secondi finché non si giunge a un prezzo di equilibrio, sia in dollari che in euro e in sterline. Per gestirlo la London Bullion Market Association (Lbma) aveva selezionato nel novembre scorso Ice Benchmark Administration (Iba), emanazione dell’Intercontinental Exchange:  la stessa società cui erano stati affidati il Libor e l’Isdafix, dopo gli scandali che ne avevano distrutto la credibilità. Oggi Ruth Crowell, ceo dell’Lbma, è incoraggiata dal forte interesse manifestato da banche e altri soggetti per contribuire fin dall’inizio alla definizione del nuovo benchmark dell’oro: «L’interesse è molto positivo e darà luogo a un pool diversificato di partecipanti, comprese banche cinesi». Crowell non ha fatto nomi, ma lo scorso ottobre con l’ammissione della China Construction Bank è salito a tre il numero di istituti cinesi soci della Lbma (gli altri sono Icbc e Bank of China). Resta in sospeso solo una preoccupazione. La Financial Conduct Authority (Fca) non ha ancora definito le linee guida in base alle quali dal 1° aprile assumerà la vigilanza del Gold Price. Il timore dell’Lbma è che molte banche possano raffreddare l’entusiasmo, almeno finché non sarà fatta chiarezza.

Commenta la notizia

Listino azionario italia

301 Moved Permanently

Moved Permanently

The document has moved here.

Principali Indici

301 Moved Permanently

Moved Permanently

The document has moved here.

301 Moved Permanently

Moved Permanently

The document has moved here.

Shopping24

Dai nostri archivi