Storia dell'articolo
Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 10 febbraio 2014 alle ore 06:43.

My24

Alla fine dell'esercizio è necessario ammortizzare il valore
iscritto in bilancio in relazione alla durata del contratto
del diritto di superficie (1/20 di 109.100).
La rilevazione contabile dell'ammortamento è la seguente:
Ammortamento Imm. Immat.aF.do Amm. Immat.5.455
(B.10.a CE)
Sotto il profilo fiscale, le quote di ammortamento del diritto
di superficie sono deducibili, così come disposto dall'articolo 103 del Tuir. Poiché l'acquisto è a tempo determinato, non deve essere scorporato alcun valore a titolo di area.
In caso di previsione di canoni periodici, per ipotesi, nella misura
di 20mila euro all'anno per 5 anni, si avranno le seguenti scritture contabili:
Canone diritto di superficieaDebito20.000
(B.I.7 SP)
Al termine dell'esercizio, in relazione alle date definite contrattualmente, saranno effettuate le rilevazioni richieste
per rispettare il principio della competenza.
Il comportamento contabile assume anche rilevanza
fiscale, pertanto non si originano disallineamenti
tra valutazione civilistica e fiscale
02|LE CONSEGUENZE FISCALI
Fiscalmente, in questa ipotesi, il signor Neri
(seguendo la tesi della circolare 36/E/2013) renderà
imponibile le quote di corrispettivo incassato
ciascuna nell'anno di percezione, poiché si segue
il principio "di cassa"
01|LE SCRITTURE CONTABILI
Supponiamo, ora, che sia la società Gamma Spa (proprietaria
del terreno che rappresenta un bene strumentale)
a costituire il diritto di superficie a favore della Beta Spa.
Contabilmente, Gamma deve iscrivere il ricavo di natura pluriennale pari a 100mila euro nella voce A.5.C.E. e,
alla chiusura dell'esercizio, effettuare il risconto in base
alla durata del contratto del diritto di superficie
02|LE CONSEGUENZE FISCALI
Fiscalmente, Gamma determina una plusvalenza tassabile
(in un'unica soluzione o in quote), in base all'articolo 86 del Tuir e, se si segue la tesi della risoluzione 112/E/2009, non potrà contrapporre alcun costo di acquisto. Il disallineamento tra componente positivo rilevato contabilmente e quello fiscale,
è gestito attraverso le variazioni del quadro RF del modello Unico e, in presenza dei requisiti richiesti dall'Oic 25, comporta l'iscrizione delle attività per imposte anticipate

Shopping24

Dai nostri archivi