Storia dell'articolo
Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 27 maggio 2012 alle ore 08:21.

My24

Se l'arte deve disturbare e la scienza deve rassicurare – come pensava Georges Braque – il movimento tra le due può dare forma a contaminazioni inedite. Come vuole mettere in luce il progetto Arscientia, che investirà per un anno tutto il territorio del Nord-Est. L'iniziativa, promossa da Fondaco e Picapao, vuole stimolare il pensiero laterale, «una visione d'insieme dell'innovazione che non è mai soltanto puramente tecno-scientifica, economica o estetica», secondo gli organizzatori. L'obiettivo è creare un contesto favorevole, offrire strumenti e spunti che permettano ai creativi di sviluppare le proprie idee a partire dalla sinergia tra arte, scienza e impresa, nella speranza che queste idee possano diventare business.
Gli Arscienziati verranno chiamati a raccolta con Dialoghi ed Eventi. Nel primo caso si conversa con i creativi (scienziati, imprenditori, artisti) con cinque incontri a Venezia, a Palazzo Loredan sede dell'Istituto Veneto di Scienze Lettere ed Arti; negli Eventi, invece, ci si mette alla prova in prima persona, presentando un'idea, un progetto innovativo.
I quattro filoni di confronto sono «Xmove. Corpi performanti: sport, biorobotica e videoarte», «Do it yourself. L'alfabeto della partecipazione e della sostenibilità» dedicato al mondo del web e delle nuove tecnologie, «Do eat. Mondi commestibili», «Microcosmi. Le nanotecnologie tra scienza e arte». Grazie alla sessione Pitch&Tease verranno coinvolti i creativi: artisti, ricercatori, scienziati, startupper, studenti avranno 60 secondi per presentare un progetto tra arte, scienza e impresa che incuriosisca potenziali investitori o partner. I quattro percorsi culturali saranno preceduti l'8 giugno da un Dialogo introduttivo in cui verranno presentate esperienze di fertilizzazione tra arte, scienza e impresa. Michael J. Gorman racconterà la filosofia della Science Gallery di Dublino, il luogo piu innovativo, creativo e artistico d'Irlanda. Stefania Quaini presenterà The Hub, la rete internazionale che favorisce l'incontro tra imprenditori e creativi. Maria Grazia Mattei (Meet The Media guru) racconterà le nuove tecnologie della comunicazione e delle forme espressive provenienti dal mondo dell'arte.
Duranti gli Eventi, che si terranno a Treviso, Vicenza, Verona e Trieste, Veneto Banca – sponsor del progetto – favorirà la relazione tra imprese del territorio e giovani creativi: le filiali aprono le proprie porte per diventare punto d'incontro per la raccolta di idee innovative sviluppate da giovani creativi con l'aiuto di coach professionisti. Caratteristica che distingue Arscientia da altre iniziative per startup è la durata: il progetto dura almeno un anno, dal maggio 2012 al giugno 2013.
Arscientia lancia anche l'omonimo premio in due categorie under e over 18, si rivolge a persone di ogni età, con idee ad alto contenuto innovativo. Oltre ai premi destinati alle idee vincitrici, Arscientia offre occasioni di formazione, opportunità di contatti professionali e incontri di divulgazione.
www.arscientia.eu
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Shopping24

Dai nostri archivi