Storia dell'articolo
Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 14 maggio 2014 alle ore 07:02.

My24

di Carlo Alberto Carnevale Maffé
a Banca è sostantivo singolare, femminile. Singolare, nel senso di diverso e differenziante. Femminile: ovvero accogliente, responsabile, sociale, generativo. E poiché anche Facebook ha ormai chiesto una licenza bancaria, essere banca è diventato un predicato, ovvero ciò che si può dire di molti diversi soggetti.
Non basta più, quindi, parlare dell'innovazione "nella banca", ma è necessario studiare l'innovazione "della banca". Per farlo è opportuno superare una concezione ristretta del banking, che lo vede rigidamente suddiviso per canali e per livelli: nel livello di front-end, superando la divisione tra il canale fisico e quello digitale; nel livello di back-end, rivedendo la concezione a silos che vede le fabbriche di prodotto separate dai processi di valutazione del rischio o di compliance regolatoria.
La nuova banca, al contrario, è un'organizzazione sempre più integrata e pervasiva, che attraverso l'ubiquità dei processi digitali coglie opportunità di banking - a monte, nei processi economici e non solo a valle, nei clienti - non altrimenti raggiungibili a condizioni efficienti.
Il vaso di Pandora
dell'Unione bancaria
Per le banche tradizionali, oggi, la scelta è semplice e drammatica, ed è tra l'innovazione difficile e il declino certo. L'Unione bancaria europea in costruzione è un vaso di Pandora che, una volta scoperchiato, non lascerà scampo a banche dal modello organizzativo approssimativo. Troppo forte la competizione e troppo stringenti - e costosi - i requisiti regolatori.
Il 2014, con l'avvio del calendario dell'Unione bancaria, la progressiva applicazione della supervisione centralizzata e del principio del bail-in per la risoluzione delle crisi, rappresenta il 1492 del "nuovo mondo" del banking.
Con costi di compliance e requisiti patrimoniali così elevati, il processo di consolidamento sarà brutale: delle migliaia di banche oggi attive in Europa (oltre 700 solo in Italia), sopravviveranno solo una manciata. Non dovesse bastare l'azione della Bce, ci penserà l'evoluzione della tecnologia.
Internet non solo ha ridotto le asimmetrie informative (si pensi al mercato dei mutui online) ma anche quelle organizzative: con clienti sempre più in grado di effettuare non solo operazioni transazionali, ma anche di coordinarsi a basso costo tramite i social network e di effettuare scambi finanziari orizzontali diretti, fare banking è sempre meno un'attività monopolio delle banche tradizionali e sempre più un territorio di processi contendibili da nuovi attori, che vengono da altri settori meno regolamentati, più efficienti e globalizzati.

Commenta la notizia

Shopping24

Dai nostri archivi