Storia dell'articolo

Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 16 ottobre 2011 alle ore 19:04.

My24

Il taglio dei rimborsi ai creditori della Grecia dovrà essere superiore al 21% stabilito a luglio. Parola del ministro delle Finanze tedesco, Wolfang Schäuble. «Una soluzione duratura della crisi del debito greco - ha dichiarato il ministro federale alla televisione pubblica Ard all'indomani dell'ultimatum del G20 all'eurozona - non si potrà trovare senza una svalutazione del debito, che probabilmente dovrà essere più alta di quella prevista quest'estate. I dettagli si stanno già discutendo. Non tutto dovrà essere già definito per il vertice europeo (quello in programma il 23 ottobre, ndr), ma il principio dev'essere chiaro».

L'obiettivo, ha sottolineato Schäuble, è trovare una soluzione sostenibile per l'ultraindebitata Atene, ovviamente anche attraverso un «coinvolgimento del settore privato». Considerato il rischio di contagio, gli istituti di credito dovranno essere forniti del capitale necessario, ha concluso il ministro tedesco.

Al G20, Schäuble aveva dichiarato che è necessario concedere più tempo alle banche, rispetto alle ipotesi che stanno circolando, per dar loro la possibilità di cercare di ottenere sui mercati le risorse necessarie a effettuare i rafforzamenti patrimoniali richiesti.

Commenta la notizia

Listino azionario italia

301 Moved Permanently

Moved Permanently

The document has moved here.

Principali Indici

301 Moved Permanently

Moved Permanently

The document has moved here.

301 Moved Permanently

Moved Permanently

The document has moved here.

Shopping24

Dai nostri archivi